Sito in aggiornamento
Comunichiamo che il sito è in fase di aggiornamento pertanto alcune sezioni sono al momento inattive.
In Primo Piano
Shiatsu e musica: seminario sull'utilizzo della musica durante un trattamento shiatsu




2 giugno (8,30 – 17,30)

Da subito (e quindi quest’anno sono trent’anni che ho iniziato il mio percorso!) ho iniziato ad usare la musica durante un trattamento Shiatsu. Mi veniva spontaneo. Ma non tutti erano d’accordo, né gli uké, né i colleghi o gli insegnanti.
Non erano d’accordo sull’opportunità di metterla o no, su che genere mettere, neanche sul volume.
Resta il fatto che la musica sia una forza potente per muovere gli animi e quindi l’energia vitale e ben si presta ad accompagnare un trattamento Shiatsu. Da sempre la musica accompagna le attività degli esseri umani, dalle più sacre a quelle più profane. Mettere la musica durante un trattamento richiede una particolare sensibilità ed attenzione ad aspetti non banali. La ricerca che ho condotto negli anni mi ha insegnato che ci sono almeno due modi di intendere la musica durante lo Shiatsu:

- sottofondo, atmosfera, accompagnamento coerente al “COME” si sta trattando

- connessione, collegamento alla singola manovra che si sta eseguendo in quel preciso momento (la musica “addosso”)

Questo seminario fortemente richiesto da alcuni studenti, è di fatto estrapolato dal seminario intensivo di Gengo Shiatsu di cui fa parte, anche se ho aggiunto alcuni approfondimenti sfiziosi e le mie ultime sperimentazioni.
Avremo dunque il tempo di sviluppare diversi argomenti, sia teoricamente che soprattutto praticamente sul futon: dalla conoscenza di alcuni elementi base di teoria della musica, ai diversi generi musicali, dalle 5 fasi di trasformazione applicate alla musica, agli aspetti tecnologici (CD, mp3, amplificatori…), fino alle strategie di Shiatsu.
Ci sarà di che divertirsi!
Vi aspetto,

che il Dio Pan sia sempre con Voi!

Daniele Giorcelli
Il tocco è una dimensione fondamentale per l'essere umano. Il toccare (ed essere toccati) è un gesto che può assumere valenze fisiche, sociali, psicologiche, emotive.
Lo Shiatsu è un'arte per la salute che utilizza e sviluppa questo gesto così istintivo attraverso pressioni perpendicolari, mantenute e costanti portate con le mani, piedi, gomiti e ginocchia per una durata variabile dai 40 minuti a 1 ora circa, finalizzate a risvegliare le potenti energie di auto-guarigione che tutti noi possediamo.


L’Associazione Shiatsu “Shingen – Il Tocco” propone la conoscenza di questa splendida "Arte del Contatto", che non consiste in un "massaggio" cutaneo ma in una tecnica digitopressoria.
A tal fine, si eseguono trattamenti  per il riequilibrio energetico della persona, principio cardine della tradizione e cultura orientale per ottenere il raggiungimento del benessere psico-fisico.

Un trattamento shiatsu viene eseguito su riceventi vestiti e sdraiati su un materassino apposito (futon). Il benessere che si produce è destinato a protrarsi anche nei giorni successivi al trattamento e, se eseguito con regolarità nel tempo, lo Shiatsu può anche diventare una pratica per la salute in termini di prevenzione.FAQ

Il percorso formativo medio della scuola è previsto in circa 800 ore, che si sviluppano in almeno un triennio, articolate su più livelli.
Glioperatori professionistiiscritti all’albo nazionale hanno una formazione certificata che prevede, oltre alla conoscenza delle principali tecniche, basi di Anatomia e di Medicina Tradizionale Cinese.